L'archivio lessicale dei dialetti trentini

Nuova ricerca

Titolo L'archivio lessicale dei dialetti trentini
Contenuto L'archivio è stato creato tramite la rielaborazione di cinque dizionari: il Dizionario cembrano di Aldo Aneggi (1984), il Dizionario trentino-italiano di Lionello Groff (1955), il Dizionario valsuganotto (voci A-C) di Angelico Prati (1960), il Vocabolario anaunico e solandro (voci A-C) di Enrico Quaresima (1964) il Dizionario primierotto di Livio Tissot (1976).
Argomento Dialetti trentini - Lessico
Autore A cura di Patrizia Cordin
Editore Università di Trento. Dipartimento di scienze filologiche e storiche


Guida rapida alla consultazione della banca dati
Inizio Per accedere da fuori rete Unitn configurare il PC per l'accesso alla rete protetta di Ateneo (VPN). Per informazioni cliccare qui.
Dalla schermata di partenza, con il tasto Ricerca nell'archivio si entra nell'Archivio ALTR e si hanno a disposizione diversi percorsi di ricerca.
Ricerca L'archivio è composto da schede lessicali, a ciascuna delle quali corrisponde un lemma presente nelle fonti. I campi con sfondo bianco contengono le informazioni provenenti dalle fonti utilizzate per la creazione dell'archivio informatico; i campi con fondo giallo contengono le informazioni aggiunte dai redattori.
Sfoglia archivio: si entra direttamente nella prima scheda dell'Archivio ed è possibile scorrere tutte le schede inserite, in ordine alfabetico di lemma.
Ricerca per aree: dalla carta del Trentino è possibile selezionare sottoaree e località e ottenere il sotto-archivio dei lemmi trascritti da una delle fonti utilizzate e relativi all'area selezionata; sul sotto archivio è possibile poi eseguire ricerche libere.
Ricerca per indici: permette di ottenere l'elenco di tutte le informazioni inserite in un campo (esclusi i campi FONTE e OSSERVAZIONI), cliccando sul campo stesso.
Ricerca libera: digitare una o più parole o parti di parola, in uno o più campi oppure selezionare le voci da un elenco, e lanciare la ricerca con il tasto Invio. Per cercare lemmi in dialetto occorre attivare la modalità di ricerca (tasto Trova della pulsantiera), digitare le richieste nel campo LEMMA oppure nel campo TRASCRIZIONE (che riporta la forma uniformata secondo la grafia ALTR) e premere il tasto Invio. Digitando una parola nel campo LEMMA si ottiene la stessa parola digitata, anche se è presente come prima parte di altre parole o in locuzioni; non si ottengono parole che contengano lettere con segni diacritici, se non digitati. In questo campo, per ottenere lettere con segni diacritici è necessario che esse vengano digitate, o selezionate dalla tastiera (che si attiva cliccando sul pulsante "Caratteri speciali"); se invece si digita una voce nel campo TRASCRIZIONE si ottiene la stessa parola digitata, anche se è presente come prima parte di altre parole o in locuzioni, e anche con eventuali segni diacritici.
È anche possibile trovare tutte le schede che contengano un termine in un campo OPPURE un altro termine nello stesso o in un altro campo (quindi, non necessariamente nella stessa scheda): alla domanda Vuoi aggiungere una II richiesta? rispondere Sì per aprire una nuova scheda vuota in cui digitare un secondo o ulteriore criterio di ricerca.
Nella barra dei pulsanti, a fianco del numero totale di schede presenti nell'archivio (34.182), compare l'indicazione di quante soddisfano i criteri di ricerca inseriti; utilizzare le frecce per spostarsi tra le voci.
Salvataggio dati Non è prevista l'esportazione dei lemmi.
Stampa Non è possibile stampare direttamente uno dei report disponibili, ma cliccando sul pulsante stampa è possibile inviare il documento alla stampante PDF, salvarlo in locale ($) e stamparlo successivamente.
Fine Pulsante indietro/Pulsante esci.
Note particolari Per ulteriori e più dettagliate informazioni consultare le sezioni Presentazione e Info/Guida del programma.

Nuova ricerca